Dark Brown Milk Candy

“Acne? Non mangiare cioccolato”

BUFALE Una credenza senza nessun fondamento

A chi non è mai capitato di sentirsi dire: “Mangia meno cioccolato”. Ben pochi. Eppure, quando si chiedeva ragione dell’affermazione ci si sentiva rispondere: “Non vedi che hai l’acne sul viso?”.

La storia va avanti ancora oggi, nonostante uno studio italiano, pubblicato sul Journal of the American Academy (ce ne sono tanti altri), ha esaminato questa credenza sfruttata dai genitori per bloccare il consumo di cioccolato in famiglia.

Credenza che ha oppresso, e opprime tutt’ora, generazioni di adolescenti che si dovevano sentire responsabili dei brufoli. Si è studiato un gruppo di 205 pazienti, di età compresa fra i 10 e i 24 anni, e si è appurato che non intercorre il minimo legame tra consumo di cioccolato e acne, visto che non agisce sulla secrezione sebacea.

Così l’acne è risultata essere una malattia infiammatoria della pelle da mettere in relazione soprattutto con la predisposizione genetica e con fattori ormonali; meno importanti i fattori ambientali e lo stress. La stessa storia affermarono i medici riuniti a Perugia per il simposio “Acne e cioccolato” dell’Adoi (Associazione dermatologi ospedalieri italiani), dove hanno ribadito che il cioccolato non provoca acne.

di Massimo Ilari

Sostieni la Salute attraverso l’attività di sensibilizzazione e informazione. Scopri come puoi aiutarci.pulsante-dona-ora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Share This

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi