skip to Main Content
Azzardo: Segnali D’allarme E Regole Di Prevenzione

Azzardo: segnali d’allarme e regole di prevenzione

L’azzardo è un problema grave che coinvolge sempre più famiglie e si estende e macchia d’olio. Vediamo insieme in modo breve e schematico i numeri che muove.

I numeri dell’azzardo in sintesi

  • 17 milioni di italiani, il 43% popolazione attiva, ha giocato d’azzardo almeno una volta in un anno.
  • 100 miliardi di euro è il volume del giocato in un anno.
  • 20% del volume del giocato è on line.
  • Gioco d’azzardo più diffuso è il “gratta e vinci”: 74%.
  • 400mila giocatori problematici in Italia (100mila nel 2007).
  • 100mila dicono di aver ottenuto denaro in prestito in modo illegale.
  • Tra i giovani il 40,7% degli studenti di 15/16 anni, e oltre il 50% degli studenti tra 15 e i 19 anni hanno giocato d’azzardo.
  • Un italiano su tre pensa che sia possibile arricchirsi con il gioco d’azzardo.

I segnali d’allarme

Attenzione ai campanelli di allarme. C’è un problema se:

  • il gioco diventa incontrollabile
  • le somme giocate aumentano progressivamente
  • si prova ansia se si cerca di smettere
  • quando si perde si gioca per tornare a vincere
  • si mente ai familiari sulle somme giocate

Se si chiedono prestiti o si commettono reati per procurarsi il denaro necessario al gioco il problema è serio.

Regole di prevenzione

  • Evitare di coinvolgere i bambini nel gioco d’azzardo, anche con l’acquisto occasionale di “gratta e vinci” o la partecipazione a giochi con vincite in denaro.
  • Per i più giovani, i genitori dovrebbero fare attenzione a sbalzi di umore – ansia o crisi di rabbia – consumo di alcol, frequentazione di nuovi amici, problemi scolastici.
  • Per gli anziani le molle che possono far scattare la dipendenza da azzardo sono la solitudine e il senso di inutilità. Può essere utile cercare di crearsi interessi o attività alternative.
  • Non vergognarsi a chiedere aiuto, parlando ai familiari o rivolgendosi ai servizi o a gruppi di auto-aiuto.

Di Paola Emilia Cicerone

 

Sostieni la Salute attraverso l’attività di sensibilizzazione e informazione. Scopri come puoi aiutarci.pulsante-dona-ora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Share This
Back To Top

Per consentirti la migliore esperienza di navigazione, abbiamo configurato il nostro sito internet in modo da consentire i cookie. Continuando la navigazione, acconsenti all'uso degli stessi. Leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi