skip to Main Content
Coraggiosi Si Diventa

Coraggiosi si diventa

Capacità di fare ciò che riteniamo giusto anche se le conseguenze delle nostre scelte possono farci paura.
Virtù umana che consente di affrontare pericoli, difficoltà o dolore senza essere sopraffatti dalla paura.
Forza morale che rivela la capacità di affrontare a viso aperto la vita e i rischi che essa comporta.
Tutto questo è il coraggio, ma spesso subiamo gli eventi, ci affidiamo a chi è sempre costretto a consolarci e non siamo consapevoli delle nostre reali potenzialità, rischiando di perdere ciò che ci sta a cuore.

Il coraggio dialoga sempre con la paura, la riconosce, gli da un nome ma l’affronta. Nasce dalla nostra motivazione e coscienza: senza valori, meta, identità, svilupparlo sarà molto difficile. Può essere presente nei piccoli gesti della vita quotidiana, e non è solo appannaggio esclusivo degli eroi. Lo sviluppiamo quando diciamo a una persona che ci piace, quando affermiamo le nostre idee e quello che ci sta a cuore con assertività e senza rancore. Il coraggio può essere dei piccoli che si dimostrano capaci di essere grandi; dei fragili quando si fanno forti e degli insicuri quando sanno essere audaci.
Ma se non sappiamo accogliere le sfide, se non ci poniamo degli obiettivi, se non impariamo a lottare contro le nostre paure, il nostro coraggio naturale rischierà di non crescere ma di avvizzirsi proprio come un muscolo che non viene allenato.

Ma come allenare il proprio coraggio? Ecco alcuni consigli:

  • Creati un’àncora di salvezza: Scegli un gesto semplice come stringere il pugno o afferrare il pollice della mano sinistra con la destra. Pronuncia tra te e te una parola che per abbia un significato come “coraggio” “forza” “sì” mentre ricordi un momento in cui sei stato particolarmente coraggioso. Associa questa immagine (concentrandoti sui dettagli come le sensazioni, i rumori) alla parola e al gesto. Sarà la tua àncora. Richiamala ogni volta che affronti una circostanza che ti mette in difficoltà.
  • Rafforza la tua fiducia: Per affrontare le sfide è fondamentale sviluppare l’autostima. Individua le qualità che hai saputo mettere in gioco in ambiti diversi e che possono tornarti utili nelle situazioni in cui ti sei bloccato. Fai un elenco delle tue capacità  e di tutte le occasioni in cui hai saputo dimostrare e immagina di applicarle nelle situazioni che ti creano disagio.
  • Dialoga con la tua paura: E’ un’emozione fondamentale perchè mette in guardia dai possibili pericoli. Impara a capire cosa nasconde la tua paura chiedendoti “perchè questa situazione mi spaventa?”. Dopo aver compreso la storia della tua paura chiediti: “che cosa accadrebbe se continuassi a subire questa situazione?”. Annotarsi le riflessioni può essere utile; vedrai che scoprire che esistono altre storie possibili oltre e a quelle che ti stanno spaventando smentirà la tua paura, facendo nascere nuove opportunità per la tua vita.
  • Salmo 23: Il biologo francese Henri Bergson (1859-1941) premio Nobel per la letteratura nel 1927 scrisse che la sua lettura gli procurava molto più conforto della lettura di centinaia di altri libri letti. Scritto da Davide, descrive Dio come il suo pastore che lo aiuta nel suo cammino e nelle sue paure. Vi invito a leggerlo.

tratto dall’articolo “Coraggiosi si diventa. Sviluppando il cuore” della rivista Vita&Salute edizione di Marzo 2016, di Massimo Piovano


Sostieni la Salute attraverso l’attività di sensibilizzazione e informazione. Scopri come puoi aiutarci.pulsante-dona-ora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Share This
Back To Top

Per consentirti la migliore esperienza di navigazione, abbiamo configurato il nostro sito internet in modo da consentire i cookie. Continuando la navigazione, acconsenti all'uso degli stessi. Leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi