skip to Main Content
DOSSIER Depressione, Il Dilemma Dei Farmaci

DOSSIER Depressione, il dilemma dei farmaci

Una malattia in continua ascesa. Il business degli psicofarmaci nella cura della depressione. Gli studi che le mettono sotto accusa. Che cosa possono fare i rimedi naturali.

La depressione è davvero la malattia del secolo? Probabilmente sì. L’Organizzazione mondiale della sanità sostiene che tra qualche anno sarà la malattia più diffusa nel mondo e anche quella che peserà di più sui sistemi sanitari.

Gli antidepressivi sono nati per curare malattie reali, ma nell’immaginario collettivo si sono trasformati in vere e proprie pillole della felicità in grado di curare anche chi davvero malato non è.

Effetto placebo ed effetti collaterali

Kirsch, docente all’Università di Harvard, sostiene che l’effetto chimico di queste molecole sulla depressione è quasi inesistente. Buona parte della loro efficacia deriverebbe proprio dall’effetto placebo, in altri termini dall’idea di stare assumendo qualcosa che farà bene.

Anche la sbandierata innocuità dei nuovi farmaci è stata messa in dubbio da un pesante elenco di effetti collaterali, e soprattutto dall’accusa di aumentare i rischi di suicidio.

Il trattamento suggerito in questo caso è la psicoterapia. Offre infatti benefici immediati paragonabili a quelli dei farmaci, accompagnati però da maggiori benefici a lungo termine.

Basatevi sulle vostre reazioni

Lo stesso Kirsch ha sentito l’esigenza di invitare i suoi lettori a non sospendere bruscamente le terapie senza consultare il medico: «Se vi sentite meglio e non avete troppi effetti collaterali», spiega Kirsch, «forse potete continuare a prendere il farmaco».

Sostieni la Salute attraverso l’attività di sensibilizzazione e informazione. Scopri come puoi aiutarci.pulsante-dona-ora

Share This
Back To Top

Per consentirti la migliore esperienza di navigazione, abbiamo configurato il nostro sito internet in modo da consentire i cookie. Continuando la navigazione, acconsenti all'uso degli stessi. Leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi