skip to Main Content
DOSSIER UVA: I Molteplici Benefici

DOSSIER UVA: i molteplici benefici

Promossa dalla ricerca. Un prezioso antiossidante di nome resveratrolo. Un frutto dalle molteplici proprietà.

L’antica Cina non ci ha lasciato solo un’eredità di sagge massime. Quello che segue è infatti un testo molto datato di medicina cinese: «Elimina i liquidi dall’intestino. Allevia i disturbi dello stomaco. Agisce da diuretico. Guarisce i foruncoli e il morbillo». L’artefice di tutti questi benefici è l’uva.

Alcuni benefici dimostrati dalla ricerca
Tra i numerosi studi dedicati a questo straordinario frutto, merita una particolare sottolineatura l’ultimo pubblicato. Si tratta di una ricerca brasiliana del marzo scorso incentrata sulla capacità del succo di impedire il danno ossidativo delle cellule periferiche in ratti alimentati con una dieta ricca di colesterolo.  La ricerca ha dimostrato che l’uva è in grado di abbassare la pressione, ma soprattutto di diminuire lo stato infiammatorio e influire beneficamente sul cuore. Non solo: alla fine dell’esperimento i topi dimostravano una migliore tolleranza al glucosio e quindi un minor rischio di sviluppare il diabete di tipo 2. Va detto che le cavie consumavano grandi quantità di questa frutta che, pur valida, non può certo diventare la base della dieta.

Anatomia di un frutto
«Latte vegetale»: così viene definito il nostro frutto per la sua grande valenza nutrizionale e la composizione straordinariamente simile al latte di donna. Inoltre, secondo le tabelle della prestigiosa università di Sydney, la più accreditata nelle ricerche sull’indice glicemico, l’uva nera (in genere meno dolce della bianca) può avere un indice glicemico medio e un carico glicemico basso, quindi non causa picchi insulinici.

Ecco di seguito elencati i numerosi  pregi dell’uva:

  • nutriente, ricco di zuccheri è dunque adatto per bambini, sportivi (è tonico per i muscoli), nutrici;
  • ricostituente per il sistema nervoso,  per la ricchezza di minerali (dal potassio al magnesio, dal calcio al fosforo, dal silicio al ferro) e dunque utile per gli intellettuali e per chi soffre di depressione, nervosismo e forte stanchezza;
  • disinfettante e antisettica; l’uva contiene poi varie sostanze antiossidanti. A questo scopo bisogna preferire i frutti scuri, perché questi importanti componenti si concentrano nella buccia (il cui colore ne segnala la presenza: più è intenso meglio è);
  • dimagrante: il fitoterapeuta Jean Valnet consiglia agli obesi di nutrirsi di sola uva (fino 1,2 kg al giorno) due giorni ogni dieci;
  • dalle proprietà antinfiammatorie e disintossicanti: non a caso l’ampeloterapia fa parte delle cure tradizionali. Il nostro frutto fornisce un buon mix di polifenoli, nemici dei radicali liberi e dei tumori;
  • rinfrescante, diuretica e lassativa, l’uva «nutre» anche pelle e capelli;
  • capacità di contrastare artriti, reumatismi, problemi renali ed edemi.

Fino all’uvetta
Tradizionalmente la frutta secca (fichi, albicocche, uva, ecc.) ha sempre rappresentato un’importante integrazione per il periodo invernale. Di fatto ha un bel po’ di pregi.
Grazie al suo elevato contenuto zuccherino (circa il 70 per cento), l’uvetta si rivela un vero e proprio dolcificante naturale: non a caso le torte rustiche ne contengono molta e possono fare a meno dello zucchero. I misti tedeschi per gli spuntini, che la vedono protagonista con i semi oleosi, rappresentano una merenda sana ed equilibrata.
A grandi linee, l’uvetta ha le stesse proprietà dell’uva, ma in più è emolliente ed espettorante; niente di meglio in inverno, quando incombono i disturbi delle vie respiratorie. Uno studio recente ne ha anche evidenziato anche la capacità di ridurre il senso di fame, utile quindi per prevenire sovrappeso e obesità.

tratto dall’articolo “Uva: le meraviglie dal frutto al succo” tratto dalla rivista Vita & Salute di Settembre 2011, di Giuliana Lomazzi

Sostieni la Salute attraverso l’attività di sensibilizzazione e informazione. Scopri come puoi aiutarci.pulsante-dona-ora

Share This
Back To Top

Per consentirti la migliore esperienza di navigazione, abbiamo configurato il nostro sito internet in modo da consentire i cookie. Continuando la navigazione, acconsenti all'uso degli stessi. Leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi