skip to Main Content
Funghi Tra I Piedi

Funghi tra i piedi

Caldo, sudore, frequentare piscine o spiagge possono avere l’effetto indesiderato di trasmettere una micosi. Si tratta di microrganismi che colpiscono le nostre estremità e altre zone del corpo. Qualche precauzione in più e l’efficacia di alcune piante risolvono l’inconveniente. 

Chiariamoci subito un concetto: i funghi – o miceti – quasi sempre ce li siamo portati dietro da casa. Vivono regolarmente sulla nostra pelle senza darci noia, fino a che particolari condizioni ambientali o fisiche non li stimolano a riprodursi, causando una serie di disturbi.
In linea di massima, sono microrganismi inoffensivi; solo alcuni diventano aggressivi. Più spesso sono opportunisti, approfittando di un abbassamento delle difese immunitarie.

Le vere cause
I veri responsabili sono il caldo, la sudorazione eccessiva e l’uso di indumenti sintetici (molto indossati in estate) che non fanno traspirare la cute.
I fattori di rischio che facilitano l’infezione sono di tipo:

ambientale: clima e ambiente caldi;

igienico: uso protratto e scorretto di saponi molto aggressivi che modificano la barriera protettiva della pelle;

farmacologico: cure prolungate a base di cortisonici o antibiotici che possono trasformare la flora batterica della pelle, favorendo l’insediamento di funghi;

metabolico: negli obesi e nei diabetici, il sistema immunitario può risultare meno efficiente; i funghi si sviluppano spesso se l’immunità si abbassa.

Per tenere lontani i funghi…

  • Indossate abiti in tessuto naturale come cotone e lino.
  • Limitate gli indumenti stretti o in fibre sintetiche.
  • Rinnovate tutti i giorni i capi di biancheria intima.
  • Lavatevi spesso, detergendo regolarmente la pelle con sapone di Marsiglia, disinfettante naturale di grande efficacia.
  • Al mare o in piscina, usate tappi auricolari o, se non è possibile, eliminate bene l’acqua dalle orecchie.
  • Asciugatevi con cura su tutte le parti del corpo, in particolare nelle pieghe cutanee.
  • Cercate di avere a disposizione il Tea Tree Oil, l’essenza di Melaleuca alterifolia, un albero di origine australiana, molto efficace se applicato localmente.
  • Evitate di camminare a piedi nudi nei luoghi pubblici.
  • Calzate scarpe e solette diverse tutti i giorni, per consentire all’umidità della scarpa di asciugarsi del tutto.
  • Evitate un’eccessiva sudorazione.
  • Utilizzate unicamente i vostri oggetti personali senza prestarli
    (asciugamani, accappatoi, teli da mare, spugne, guanti da doccia, ciabatte, scarpe).
  • Lavate la vostra biancheria (calze, teleria per il bagno) a 60°C o in varechina.
  • Lavate il pavimento, il bagno, la doccia con varechina.

… Se invece sono già arrivati

  • Cercate di non passarli ad altri: non sareste dei buoni amici! Non scambiate asciugamani, fazzoletti, tovaglioli
  • Lavate gli ultimi indumenti usati a 60°C in varechina e con detergenti attivi.
  • Evitate di fare bagni lunghi: il contatto prolungato con l’acqua calda rammollisce la parte dura della pelle (strato corneo).
  • Provate a non grattarvi: rischiereste di estendere l’infezione alle mani e alle unghie.
  • Medicate e soprattutto coprite l’infezione con una garza per evitare di contagiare gli altri, ma anche voi stessi.
  • Cercate di debellare il fungo con rimedi naturali (prima) o farmacologici tradizionali.

 

di Bruno Rimoldi

Sostieni la Salute attraverso l’attività di sensibilizzazione e informazione. Scopri come puoi aiutarci.pulsante-dona-ora

Share This
Back To Top

Per consentirti la migliore esperienza di navigazione, abbiamo configurato il nostro sito internet in modo da consentire i cookie. Continuando la navigazione, acconsenti all'uso degli stessi. Leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi