skip to Main Content

LO SCALOGNO DI ROMAGNA IGP

Allium ascalonicum è il suo nome scientifico. Dagli intenditori è conosciuto come scalogno: si tratta di un piccolo bulbo di colore bianco violaceo avvolto in una pellicola esterna ramata o rossastra. Non è né aglio né cipolla, ma una prelibata via di mezzo: il suo aroma è più forte e profumato di quello della cipolla e più dolce di quello dell’aglio. Lo scalogno, probabilmente arrivato in Europa dal Medio Oriente (ascalonicum deriva dalla città di Ascalonia, in Palestina), è un ortaggio sopraffino, apprezzato fin dagli antichi Romani. La tipica varietà da sempre coltivata in Romagna gode oggi del riconoscimento IGP (Indicazione Geografica Protetta) e si distingue dalle altre per forma e sapore. La zona di produzione (si raccoglie da luglio a novembre) comprende diversi comuni delle province di Bologna, Forlì e Ravenna (a Riolo Terme, in luglio, si tiene la tradizionale Fiera dello Scalogno).
Lo scalogno non è solo buono, ma anche salutare. Prima di tutto per il sistema cardiovascolare. Lo scalogno, infatti, dilata i vasi sanguigni, conserva elastiche le pareti delle arterie e migliora la fluidità del sangue. È quindi utile per chi ha la pressione arteriosa e il colesterolo elevati. Inoltre, i composti solforati, abbondanti nello scalogno e responsabili del tipico aroma, sono provvisti di buone proprietà antibatteriche e disinfettanti. Lo scalogno favorisce la secrezione della bile. Questo vuol dire migliore digestione (specialmente degli alimenti grassi) e una maggior regolarità della defecazione.
Lo scalogno, infine, stimola la funzione renale, favorendo l’eliminazione dei liquidi in eccesso e delle scorie metaboliche. 

Share This
Back To Top

Per consentirti la migliore esperienza di navigazione, abbiamo configurato il nostro sito internet in modo da consentire i cookie. Continuando la navigazione, acconsenti all'uso degli stessi. Leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi