skip to Main Content
Ricette Per Mangiare Fuori, E Sano

Ricette per mangiare fuori, e sano

Chi per lavoro è costretto a pranzare in mensa o al ristorante, non sempre trova un’offerta adeguata.
L’alternativa? Prepararsi pratici menù personali. Ecco alcune idee a base di ingredienti semplici e salutari..

Sono circa 12 milioni gli italiani che pranzano regolarmente fuori casa, ma purtroppo le scelte alimentari ruotano intorno a mense, ristoranti (i cui utenti sono in calo a causa della crisi) e bar che non sempre offrono alimenti particolarmente digeribili: acqua minerale e panino è la combinazione preferita dagli italiani in pausa pranzo.

In questo articolo vi proponiamo alcune ricette per chi cerca alternative più digeribili, salutari e perchè no, anche più leggere per il portafoglio.
Non vi servono accessori particolari, (giusto un contenitore ermetico o, per i più esigenti un thermos portavivande che manterrà in caldo il vostro pasto) ma semplicemente una minima organizzazione (prima di tutto negli acquisti) e qualche minuto dedicato.

L’insalatona

  • In un contenitore ermetico mettete qualche foglia di lattuga e di radicchio e altre verdure che vi piacciono.
  • Aggiungete una manciata di noci sgusciate (vanno bene anche mandorle, nocciole, semi di girasole o tofu a dadolini)
  • una fetta di pane integrale
  • in un minuscolo vasetto di vetro mettete un’emulsione di olio extravergine di oliva, un pò di sale e succo di limone.
  • un tovagliolino e una forchetta da campeggio

Il panino coi ceci, gradevole, proteico e facilmente digeribile:

  • Preparate l’hummus: prendete ceci cotti e schiacciati, mescolateli con un cucchiaio di tahin (crema di sesamo), succo di limone, qualche goccio di salsa di soia e a piacere un aroma d’aglio e un pizzico di semi di cumino.
    Si conserva in frigorifero per qualche giorno.
  • Spalmatelo su una fetta di pane integrale
  • Copritelo con abbondanti foglie di lattuga o con verdure cotte avanzate dalla cena.

Per chi non può rinunciare alla pasta ecco un sughetto adatto all’estate o alle mezze stagioni: aromatico, fresco e digeribilissimo.

  • Sciacquate a lungo un cucchiaio di capperi e tritateli finissimo con il giallo della buccia di mezzo limone
  • Diluite con poco olio e conditeci la pasta al dente
  • E’ consigliato un pizzico di peperoncino o prezzemolo tritato

Non manchi il dolcetto! Perfetto prima di riprendere il lavoro, senza che produca indesiderabili sbalzi glicemici.

  • Mescolate polpa di mela cotta e pari quantità di farina di mandorle.
  • Aggiungete un pizzico di sale
  • Ricavate dall’impasto piccoli dolcetti che rotolerete nel sesamo o nel cacao amaro.
  • Posateli su una piastra rivestita con carta da forno e fateli asciugare a 160° per 10-15 minuti

tratto dall’articolo “Mangio fuori e sano” della rivista Vita&Salute edizione di Gennaio 2016, di Paolo Pigozzi


Sostieni la Salute attraverso l’attività di sensibilizzazione e informazione. Scopri come puoi aiutarci.

pulsante-dona-ora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Share This
Back To Top

Per consentirti la migliore esperienza di navigazione, abbiamo configurato il nostro sito internet in modo da consentire i cookie. Continuando la navigazione, acconsenti all'uso degli stessi. Leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi