skip to Main Content

VEGAN ANTI ARTRITE

La notizia è di quelle che dovrebbe essere salutata con gioia da quanti soffrono di artrite reumatoide, una patologia che rappresenta un non trascurabile fattore di rischio per attacchi di cuore e infarti. Il perché di tanta gioia? Un gruppo di ricercatori del Karolinska University Hospital di Stoccolma, Svezia, ha appurato che se questi pazienti seguono una dieta vegana, in cui sia assente anche il glutine, non solo scendono i livelli di colesterolo, di lipoproteine a bassa densità (Ldl) e di Ldl ossidate, ma crescono anche i livelli di anticorpi naturali che svolgono la loro azione contro i composti dannosi presenti nell’organismo e che scatenano i sintomi propri di questa malattia infiammatoria. Lo studio è stato pubblicato sull’ultimo numero della rivista inglese Arthritis Research & Therapy. Nella ricerca, condotta da Johan Frostegard, 66 pazienti sofferenti di artrite reumatoide sono stati suddivisi in due gruppi: il primo è stato sottoposto a una dieta vegana, priva di glutine; il secondo a una dieta bilanciata, non vegana. Dopo un anno l’équipe di ricercatori ha verificato che la dieta vegana, priva di glutine, aveva comportato la diminuzione dell’indice di massa corporea, dei livelli di Ldl e un aumento degli anticorpi naturali, mentre i livelli delle altre molecole grasse, compresi Hdl e trigliceridi, erano rimasti invariati. E l’altro gruppo? Qui i valori erano invece rimasti sostanzialmente invariati.

 

Share This
Back To Top

Per consentirti la migliore esperienza di navigazione, abbiamo configurato il nostro sito internet in modo da consentire i cookie. Continuando la navigazione, acconsenti all'uso degli stessi. Leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi